Prestiti personali dipendenti pubblici e privati

Di seguito vi riportiamo le nostre offerte di prestiti personali dipendenti pubblici e privati.

Per venire incontro alle sempre maggiori richieste di prestiti per lavoratori dipendenti, Superquinto propone un prestito personale non finalizzato con un tasso di interesse particolarmente vantaggioso destinato ai lavoratori dipendenti.

Rientrano nella categoria dei lavoratori dipendenti tutti coloro che hanno un contratto di assunzione a tempo indeterminato da almeno sei mesi, cioè che hanno già superato il periodo di prova rendendo definitiva l’assunzione.

Il prestito personale per lavoratori dipendenti proposto da Superquinto online è disponibile per valori fino a 40.000 euro rimborsabili in rate da 24 fino a 120 mesi.

Il preventivo del prestito è totalmente gratuito e in caso di approvazione non verrà addebitato al cliente alcun tipo di spesa extracontrattuale per l’istruzione della pratica.

Un’altra possibilità che i lavoratori dipendenti devono tenere presente è la possibilità di richiedere un prestito con cessione del quinto dello stipendio.
La cessione del quinto può avvenire in alternativa o in aggiunta alla concessione di un prestito personale non finalizzato.

Il finanziamento con cessione del quinto rispetta specifiche caratteristiche, elementi necessari a definire un contratto vantaggioso e corretto.
Vediamo quali sono le principali:

• Rate mensili divisibili da un minimo di 24 ad un massimo di 120 (10 anni;
• Importo mensile fisso e sempre inferiore al 20% dello stipendio (o della pensione);
• Tassi fissi (TAN, TAEG, TEG);
• Non è necessario giustificare l’utilizzo ultimo della cifra richiesta;
• Potrete richiedere l’estinzione in qualsiasi momento;
• Dopo aver pagato il 40% delle rate potrai richiedere il rinnovo;
• L’erogazione della cifra deve sottostare alla stipula di due polizze assicurative, una polizza a rischio vita ed una a rischio d’impiego (solo a rischio vita per i pensionati);
• La rata viene detratta automaticamente dalla busta paga (o dalla pensione). Il datore di lavoro si occupa di compiere il passaggio ed inviare il denaro alla finanziaria o ente bancario prescelto da te;

Per ricevere un preventivo immediato potrai far riferimento alla pagina apposita del nostro sito, in modo da avere un giusto punto di partenza.